Casale La Misericordia
Casale La Misericordia
Casale La Misericordia
Author Photo
Author Signature

Esistono luoghi dove il tempo si è fermato

È IL MOTORE, silenzio”.
Nel cortile del casolare “La Misericordia” in località Cinquanta di San Giorgio di Piano si sente solo il frinire delle cicale, instancabili nonostante il caldo torrido che si abbatte sulla Bassa in un sabato di luglio, all’apparenza più adatto a un bagno in mare che non alle riprese di un film. E invece l’attività dentro l’antica magione d’epoca napoleonica, acquistata negli anni ’70 dall’avvocato bolognese Gianluigi Mazzoni, è frenetica. E’ stata scelta come set per alcune scene di “L’estate torbida”, il terzo dei quattro episodi del tv movie “Il commissario De Luca” che è giunto ormai a metà lavorazione e che dal 18 giugno al 29 settembre (con pausa ferragostana) staziona tra Bologna e provincia. Il protagonista lo si vede ripetutamente uscire, per ripetere la medesima scena, dall’antica porta in legno dell’Osteria Sant’Alberto, avviandosi con camminata decisa e aria pensosa lungo il vialetto in ghiaia. E’ vestito in lino chiaro, ha le bretelle a sostenere i pantaloni beige, con la mano destra regge una giacca marrone, anch’essa in lino. Ha il capello impomatato all’umberta, il baffo malandrino e lo sguardo azzurro, inconfondibile e penetrante di Alessandro Preziosi.
– Avv. Gianluigi Mazzoni

Casale La Misericordia
Casale La Misericordia
Casale La Misericordia